Pensieri e Poesie
Image1
Versi, sillabe, rime come pennellate di una splendida opera. Registrati e apri il tuo cassetto (...)
Condividi con pensieri e poesie le tue opere.

Meravigliosamente donna

 >>  Poesie
( 1 Vote )

Fin dai tempi delle nonne
storie di tante donne
troppo spesso defraudate
di dignità private
pronte a comprendere
a coprire, soffrire
senza mai reagire.
Silenzi voluti
per uomini mal cresciuti
salvare la famiglia, i figli …
Oggi il rosso dilaga
si allarga sempre più la piaga
un gioco perverso:
“schiaffi e carezze
minacce e tenerezze
custodite nella fortezza
costruita con destrezza.
Si oscura l’universo
addio donna, il paradiso
perde il tuo sorriso!
Fragilità e disistima
crescono a dismisura
aumenta la paura
e sei sola…”
Per te meravigliosa creatura
che hai trovato la forza di reagire
di vivere e non di morire
difendi il trionfar della natura
combatti il seme marcio che distrugge
se alzi il tono il vigliacco fugge...
Senza timore alcuno donna
come nell’immagine della Madonna
schiaccia la testa del serpente
ormai è chiaro “lui” non si pente
mente e mentirà per sempre.
Azzurro  e mai più rosso
per te donna il futuro percorso
single o in compagnia
dividi la tua  allegria
con chi con amore e affetto
sa coniugare onore e rispetto.

Autore Terry Di Vetta

   

Adolescenti

 >>  Poesie
( 0 Votes )

Ieri, accanto alla culla
con amore cantava la mamma
la ninna nanna.
“Si guarda intorno il pargoletto
abbracciando un  pupazzetto
guarda il muro che è di fronte
che produce strane forme:
il lume posto sulla scrivania
crea una zona d’ombra
sulla parete bianca
magia che accende la fantasia
basta muovere le mani
e sembra di veder i sette nani
un mondo surreale
che impara a sognare.
Fuori un ramo di ginestra
fa capolino dentro la finestra
saluta quel bimbetto
che sgambetta nel suo letto.
Nella stanza si sprigionano
odori, sensazioni, emozioni ...
un input  importante
per quando sarà grande.”
Oggi, accanto al lettino
c’è un bel libricino
suona e canta
e al posto della mamma
racconta.
Per ogni giocattolo c’è un “play”
è il giocattolo che gioca
“ah! la tecnologia”… fa tutto lei
ma è il giocattolo più in voga!
Non importa se poi la fantasia
si spegne e vola via
è lo status symbol che conta
che da preziosa impronta.
E ci si meraviglia
se un figlio o una figlia
cresciuti coi pulsanti
con genitori assenti
con demotivati insegnanti
con una società
che li imbottisce di pubblicità
di compromessi e falsità
diventano aggressivi e violenti?
Cresciuti in balia dei venti
senza esempi convincenti
l’anima è atrofizzata
annichilita, malata
va curata
ma soprattutto
amata!

Autore Terry Di Vetta

   

Una volta...tanto tempo fa...

 >>  Poesie
( 0 Votes )

si scriveva:
il racconto di una storia vera
il ritratto di una realtà
una lettera rosa all’amato
con un fiore profumato
spedita “fermo posta”
con l’attesa trepidante di risposta.
Una bella calligrafia con l’inchiostro blu
maiuscole adornate col ricciolo all’insù
frasi d’amore … promesse
piccole trasgressioni concesse.
Oggi le parole son mozzate
rapidi sms senza colore
frasi mortificate
con l’assenza del cuore.
Anche il libro va in cantina
il progresso lo accantona
con l’iPod sei più servito
basta sfiorarlo con un dito.
L’odore del libro svanisce
la voce dell’anima
di chi ha donato al mondo
la sua opera, il suo racconto
che emerge in ogni pagina
patisce.
Ora una serie di suoni “rumori”
sostituiscono la delicatezza
di quel fruscio di pagine
nuova era, nuova immagine
priva di tenerezza …
che tristezza!
Una volta … tanto tempo fa...
il progresso non è  = felicità!

Autore Terry Di Vetta

   

compagni di scuola

 >>  Poesie
( 1 Vote )

Amici di scuola,
dove sarete finiti,
come state,
che fine
avete fatto;
compagni di scuola;
il tempo è passato in fretta;
ricordo l’odore di gesso,
di libri ,
di carta e quaderni;
la campanella,a fine giornata,
i prof un po’ simpatici,
un po’ rompiballe;
dove siete adesso,
questa poesia,
è un po’ per voi,
dovunque siate.

Autore Stefano Medel

   

Amami

 >>  Poesie
( 0 Votes )

Amami per come sono
chiudi gli occhi e ascolta
un eco prende il volo
e bussa alla tua porta.
Ti amo per come sei
chiudo gli occhi
e quel che sogno e che vorrei
non son balocchi sono i baci tuoi.
Amami per ciò che vedi
leggendo tra le righe
nei pochi spazi vuoti
bianche  margherite.
Ti amo per ciò che vedo
passione di un colore
e un sentimento muto
che mi riscalda il cuore.
Amami per il tacere
complicità d’amore
rinunciare al piacere
rispettando un valore.
Ti amo per … non so perché
non c’è risposta
forse parte di me
da sempre in  te è riposta.

Autore Terry Di Vetta

   

Nessuna bugia

 >>  Poesie
( 1 Vote )

Ho solamente detto al vento di chiamare:
prima che morisse ogni singolo istante.

Ho solamente detto alla luna di sorridere:
nella notte e sotto le stelle.

Ho solamente detto al sole di scaldare:
ogni singolo minuto di luce.

Ho solamente detto alle stelle di nascondersi:
per lasciarmi vedere la più bella.

Ho solamente detto tutto a tutti
ma quello che: il vento, la luna e le stelle
non hanno detto: si trova in te.

Autore Angelo

   

Pagina 1 di 74

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>



 

Citazioni & Aforismi

Si corre nella speranza di un qualcosa che, una volta ottenuto,
non è mai com’è stato quel correre con la speranza.
E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell'aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio.
(Tiziano Terzani)

Image1\ Image2\

Menu







Iscriviti alla nostra newsletter...
Informativa Privacy

Ricerca personalizzata google

Usa la ricerca personalizzata di google per migliorare i tuoi risultati


Loading
Tutti i diritti delle opere pubblicate in Pensieri e Poesie appartengono agli autori e sono protette eventualmente dai loro diritti. Pensieri e Poesie è uno spazio libero, non si ritiene responsabile riguardo a chi pubblica poesie ed opere di cui non possiede i diritti. Se si riscontrassero appropriazioni indebite e copie non autorizzate, contattateci che provvederemo all'eliminazione dell'opera.